Crowdfunding Civico

Il crowdfunding civico è una forma di finanziamento collettivo (cittadinanza + amministrazioni) di opere e progetti di utilità pubblica – al di fuori della portata economica dell’ente interessato – sostenuto da cittadini, organizzazioni e società private e dalle stesse amministrazioni.

Kupanda, oltre ad essere una piattaforma di crowdfunding reward based punta ad essere strumento di utile alle due figure in gioco nel civic crowdfunding.

Ma come? Vediamolo insieme con questa illustrazione:

Crowdfunding Civico

 1. Ricostruiamo la Città della Scienza (Napoli)

Descrizione: La notte del 4 marzo le fiamme hanno avvolto Città della Scienza di Napoli mandando in fumo 12.000 mq di esposizioni scientifiche, exhibit interattivi e laboratori didattici. La Fondazione IDIS lancia una campagna ufficiale per la raccolta di fondi da destinare alla ricostruzione di Città della Scienza, affinché si possa ricostruire lo Science Center e tutte le strutture danneggiate.


2. Un passo per San Luca (Bologna)

Descrizione: Il Comune di Bologna , il Comitato per il Restauro del Portico di San Luca e GINGER ringraziano i 7111 donatori che hanno permesso di superare l’obiettivo dei 300.000 euro necessari per avviare i cantieri più urgenti per il restauro del Portico di San Luca.


 

 3. Crowdfunding per il servizio d’Azeglio (Torino)

Descrizione: prima campagna di crowdfunding museale in Italia. “raccolta fondi, l’importante servizio in porcellana di Meissen appartenuto alla famiglia Taparelli d’Azeglio in vendita a Londra alla cifra di 66mila sterline, da raccogliere in due mesi, entro il 31 marzo 2013”. Obiettivo perfettamente centrato avendo raccolto 96.203,90 euro da 1591 investitori.


 

4. #ADOTTAUNAMAIOLICA (Palermo)

Descrizione: l’obiettivo di realizzare la più grande collezione di maioliche al mondo con oltre 5.000 maioliche esposte e #ADOTTAUNAMAIOLICA: a fronte di una donazione di qualsiasi importo il nome completo e la città di ciascun sostenitore o sostenitrice verranno riportati sul retro del supporto ligneo cui è fissato il pezzo di maiolica che proprio grazie al suo aiuto potrà essere esposto.


 

 5. Attiviamoci, la città è una proposta educativa! (Salluzzo)

Descrizione: Attiviamoci nasce, in particolare, per quei giovani che hanno meno opportunità di fruire delle risorse educative della città. E’ un innovativo dopo-scuola fatto  per ragazzi e ragazze saluzzesi che grazie all’impegno di volontari, insegnanti ed educatori ogni pomeriggio si ritrovano per studiare, imparare e divertirsi attraverso lo sport. Si cresce, ci si conosce e si lavora sull’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie. Attiviamoci si avvale della collaborazione delle scuole, delle associazioni sportive locali e si svolge nei locali dell’Oratorio Don Bosco!

Fallo anche tu. Scopri quanto è semplice, ti guideremo passo passo!